Mediexplorer

Diabetologia.net

Diabetologia

Uno studio caso-controllo ha valutato il rischio di malignità specifica nei pazienti con diabete mellito, trattati con i tiazolidinedioni ( noti anche come glitazoni ).Un totale di 606.583 pazienti co ...


L’uso di Pioglitazone ( Actos ), un tiazolidinedione ( anche detti glitazoni ), potrebbe aumentare il rischio di carcinoma della vescica nei pazienti con diabete mellito di tipo 2.Uno studio ha valuta ...


Sono stati valutati il tasso e le determinanti di concordanza tra retinopatia diabetica avanzata e malattia renale cronica, come valutato da albuminuria e dalla velocità di filtrazione glomerul ...


In alcuni studi randomizzati che hanno confrontato strategie di rivascolarizzazione per pazienti con diabete mellito, il bypass aorto-coronarico ( CABG ) ha mostrato un esito migliore rispetto alla pr ...


Uno studio trasversale europeo di grandi dimensioni ha mostrato che quasi il 10% dei pazienti con diabete mellito sono risultati presentare autoanticorpi associati alla malattia diabetica.Molti dei pa ...


Alcuni pazienti affetti da diabete mellito sono trattati in modo eccessivo con alte dosi di statine ( farmaci ipocolesterolemizzanti ).Secondo i ricercatori del University of Michigan Health System e ...


Forxiga, il cui principio attivo è Dapagliflozin, è stato approvato per il trattamento del diabete mellito di tipo 2. Dapagliflozin è il capostipite di una nuova classe di farmaci ...


Il diabete mellito e l'ipertensione spesso coesistono e condividono i fattori di rischio.L'ipertensione è un noto predittore di diabete. Tuttavia, anche l'iperglicemia può essere associa ...


Uno studio ha esaminato il rapporto tra rigidità arteriosa e basso grado di infiammazione nei soggetti con diabete mellito di tipo 1 senza malattia cardiovascolare clinica.Sono stati valutati 6 ...


La Metformina ( Glucophage et altri ) e le statine hanno mostrato risultati promettenti per la prevenzione del cancro.Uno studio di coorte ha valutato se l'effetto della Metformina sull'incidenza del ...


L'alterato metabolismo minerale è una complicazione comune della malattia renale cronica, e rappresenta un nuovo fattore di rischio per la progressione della malattia renale cronica, per la mal ...


E’ stata esaminata la reversibilità della elevazione dei livelli di creatinina sierica nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 dopo 5 anni di terapia continua con Fenofibrato ( Lipofen ...


L’Insulina glargine ( Lantus ) a lunga durata d'azione non appare associata a un aumento del rischio di tumore alla mammella.Nello studio caso-controllo, non è emersa alcuna differenza ne ...


Uno studio si è proposto di valutare l'effetto della funzione cognitiva di base e il declino cognitivo come rischio conseguente della ipoglicemia grave e valutare l'effetto di diverse strategie ...


Sono state stabilite le associazioni tra diabete mellito gestazionale e obesità con gli esiti avversi di gravidanza nello studio HAPO ( Hyperglycemia and Adverse Pregnancy Outcome ).Le partecip ...


E' stata verificata l'ipotesi che il rischio di persistenza dell'alterazione del metabolismo del glucosio dopo diabete mellito gestazionale sia maggiore nelle pazienti con sindrome dell'ovaio policist ...


L'attivazione del sistema del complemento può essere coinvolta nella patologia dell'infarto del miocardio e nel diabete mellito di tipo 2.Per esplorare il loro potenziale come marcatori prognos ...


E' stata verificata l'ipotesi che la steatosi epatica sia associata a fattori di rischio per il diabete mellito di tipo 2 nei giovani in sovrappeso e obesi, mediata dalla efficienza cardiorespiratoria ...


I pazienti affetti da psoriasi possono essere ad aumentato rischio di diabete mellito di tipo 2, e il rischio sembra essere maggiore nei pazienti con forma grave di psoriasi.Rispetto alla popolazione ...


I dati sulla funzione cardiaca nei pazienti con steatosi epatica non-alcolica sono limitati e conflittuali. E' stato valutato se la steatoepatite non-alcolica sia associata con anomalie nella funzione ...


Le mutazioni con guadagno di funzione ABCC8 per il recettore 1 della sulfonilurea causano diabete mellito neonatale o diabete a tarda insorgenza nei parenti adulti. Data l'efficacia del trattamento co ...


È stato compiuto uno studio per esaminare l'associazione tra diabete mellito di tipo 2 e la sopravvivenza tra i pazienti con tumore del colon-retto e valutare se questa associazione vari a seco ...


È stato compiuto uno studio finalizzato a determinare l'impatto del diabete mellito di tipo 2 sulla degenerazione strutturale della bioprotesi valvolare post-operatoria.Hanno preso parte allo s ...


I pazienti con il diabete mellito di tipo 2 che assumono il farmaco Pioglitazone ( Actos ) hanno un rischio maggiore di tumore della vescica incidente rispetto ai pazienti diabetici che non lo utilizz ...


La Metformina dovrebbe essere il farmaco di prima scelta nella terapia orale per i pazienti affetti da diabete mellito di tipo 2 che non rispondono ai cambiamenti nella dieta e nello stile di vita.Un ...


E’ stata condotta una revisione sistematica della letteratura e una meta-analisi per esaminare l'effetto di diabete preesistente sugli esiti legati a carcinoma mammario.Degli 8.828 lavori identi ...


La microalbuminuria viene diagnosticata comunemente nella cura clinica dei pazienti con diabete mellito di tipo 1. Gli esiti a lungo termine dopo lo sviluppo di microalbuminuria sono variabili.E&rsquo ...


E' stata esaminata l'influenza dell'età di insorgenza e la durata sull'impatto del diabete mellito riguardo al rischio di malattia cardiovascolare e alla mortalità per tutte le cause tra ...


È stata portata a termine una meta-analisi degli studi per determinare l’efficacia clinica del monitoraggio continuo in tempo reale del glucosio rispetto all’auto-monitoraggio del g ...


È stata condotta una revisione sistematica della letteratura per identificare i fattori associati a chetoacidosi diabetica alla diagnosi di diabete mellito di tipo 1 in bambini e giovani adulti ...


Una revisione sistematica della letteratura seguita da meta-analisi ha valutato l’effetto di obiettivi di controllo glicemico intensivo versus controllo glicemico convenzionale su mortalit&agrav ...


Uno studio randomizzato controllato, multicentrico e crossover, condotto in ambulatori clinici olandesi ha confrontato gli effetti su proteinuria e pressione sanguigna dell'aggiunta di restrizione ali ...


Sono stati condotti 2 studi sequenziali, in aperto, a singolo Centro, randomizzati e controllati per confrontare sicurezza ed efficacia del pancreas artificiale ( rilascio notturno di insulina a circu ...


E’ stata condotta una revisione della letteratura e una meta-analisi per determinare gli effetti comparativi dei tiazolidinedioni ( Rosiglitazone [ Avandia ] e Pioglitazone [ Actos ] ) sull&rsqu ...


E' stata esaminata l'associazione tra infezione da enterovirus diagnosticata con il test molecolare e lo sviluppo di autoimmunità o di diabete mellito di tipo 1.E’ stata compiuta una revi ...


La stenosi aortica e il diabete mellito sono comorbilità frequenti nella popolazione anziana.Nello scompenso cardiaco, il diabete mellito peggiora la disfunzione ventricolare sinistra, influenz ...


Uno studio, condotto da Hakan Olsson e collaboratori dell'Università di Lund ( Svezia ), ha rivelato che avere il diabete o essere obesi dopo i 60 anni aumenta significativamente il rischio di ...


Nello studio Bypass Angioplasty Revascularization Investigation 2 Diabetes ( BARI 2D ) sono stati confrontati gli effetti di due strategie di trattamento basate su meccanismi diversi per iperglicemia, ...


Il trattamento intensivo dei fattori di rischio cardiovascolare multipli può dimezzare la mortalità tra le persone con diabete mellito di tipo 2.Uno studio ha valutato l’effetto de ...


Uno scarso controllo glicemico è associato a complicanze microvascolari e macrovascolari nel diabete mellito di tipo 1, ma non è noto se il controllo glicemico sia associato a insufficie ...


Il diabete mellito di tipo 2 è associato a una maggiore densità minerale ossea e paradossalmente a un più alto rischio di fratture.Non è noto se una bassa densità minerale ossea, fondamentale per la p ...


L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha informato il pubblico di aver approvato gli aggiornamenti alla scheda tecnica dei medicinali contenenti Pioglitazone per includere informazioni di sicurezza: ...


I soggetti con condizioni infiammatorie sistemiche, come l'artrite reumatoide e la psoriasi, hanno una maggiore incidenza ( 1.5-2 volte maggiore ) di malattie cardiovascolari. Precedenti ricerche hann ...


La Metformina non solo aiuta a stabilizzare i livelli di glicemia, ma può anche offrire protezione nei confronti della malattia cardiaca.Uno studio, che ha interessato più di 100.000 pazienti danesi, ...


Uno studio ha confrontato la sicurezza e l’efficacia del intervento coronarico percutaneo ( PCI ) con impianto di stent e il bypass coronarico neo pazienti con diabete mellito e malattia coronar ...


Ricercatori dell’University of Helsinki in Finlandia, hanno coordinato, uno studio di mortalità in relazione alla glicemia a digiuno e ai livelli di glicemia a 2 ore in un range di normoglicemia.Sono ...


Diversi studi hanno indicato che l’uso di Rosiglitazone ( Avandia ) possa essere associato a un aumento del rischio di eventi cardiovascolari gravi rispetto ad altri trattamenti contro il diabete mell ...


La glicemia a digiuno è la misurazione standard utilizzata per diagnosticare il diabete mellito negli Stati Uniti.Recentemente, per questo scopo è stata anche raccomandata la valutazione dell’emoglobi ...


L'esposizione precoce a proteine alimentari complesse potrebbe aumentare il rischio di autoimmunità contro le cellule beta e di diabete di tipo 1 in bambini con predisposizione genetica. Uno st ...


L’iperglicemia è associata a un aumentato rischio di complicazioni cardiovascolari in persone con diabete mellito di tipo 2. Uno studio ha valutato se la riduzione della concentrazione d ...