EASD 2017
A Focus on CV
EASD 2017

Uno studio di ricercatori italiani ha mostrato che i pazienti con normale tolleranza al glucosio ( NGT ) e livelli di glicemia post-carico a 1 ora maggiori o uguali a 155 mg/dl presentano un profilo d ...


I trattamenti convenzionali per i pazienti con diabete mellito di tipo 2 sono spesso inadeguati. Uno studio ha valutato i risultati del controllo del diabete e del trattamento dei rischi due anni do ...


Gli obiettivi dello studio sono stati quelli di indagare la perdita di peso e i parametri di controllo glicemico dopo diverse procedure di chirurgia bariatrica nei pazienti obesi con diabete mellito d ...


La neuropatia autonomica diabetica cardiovascolare è una grave complicanza del diabete. Non ci sono dati attendibili sulla prevalenza di neuropatia autonomica cardiovascolare ( CAN ) tra i pazienti ...


Non è stato stabilito se la mortalità nel diabete mellito di tipo 1 sia influenzata dalla terapia intensiva per la glicemia. Si è determinato se la mortalità differisse tra i gruppi di trattamento i ...


Lo studio DCCT ( Diabetes Control and Complications Trial ) ha mostrato un effetto benefico del controllo glicemico intensivo di 6.5 anni sulla retinopatia nei pazienti con diabete mellito di tipo 1. ...


Il diabete mellito da lunga data è un fattore di rischio per il cancro al pancreas, e il diabete di recente insorgenza diversi anni prima della diagnosi è una conseguenza della malignità pancreatica s ...


Precedenti studi hanno dato risultati contrastanti circa l'associazione tra le terapie con incretine e la pancreatite acuta. È stata confrontata la presenza di pancreatite acuta in una popolazione d ...


L’emoglobina glicosilata ( HbA1c ) è la misura standard con cui monitorare ( 2-3 mesi ) il controllo del glucosio a lungo termine nelle persone con diabete mellito ed è ora utilizzato per la diagnosi ...


Esistono prove in conflitto per quanto riguarda l'associazione tra Acidi grassi saturi ( SFA ) e diabete mellito di tipo 2. In uno studio caso-coorte longitudinale sono state esaminate le potenziali ...


Il ruolo delle statine nello sviluppo della malattia microvascolare nei pazienti con diabete mellito è sconosciuto. E’ stata valutata l'ipotesi secondo cui l’uso delle statine aumenti il rischio di ...


Gli effetti a lungo termine degli interventi comportamentali per la perdita di peso sulle complicanze del diabete mellito sono sconosciuti. Una analisi secondaria dello studio clinico multicentrico ...


L'iperglicemia può aumentare notevolmente il rischio di cardiopatia ischemica nei pazienti con diabete mellito di tipo 2. Si è determinato se un abbassamento intensivo delle concentrazioni di glucos ...


Il diabete mellito e lo scompenso cardiaco spesso coesistono. Tuttavia, pochi studi con diabete mellito hanno valutato prospetticamente e giudicato l’insufficienza cardiaca come un endpoint. In tot ...


L'eccesso di rischio di morte per qualsiasi causa e di morte per cause cardiovascolari non è noto tra i pazienti con diabete mellito di tipo 1 e i vari livelli di controllo glicemico. È stato condot ...