Xagena Mappa
A Focus on CV
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Il 46% dei pazienti con diabete di tipo 2, trattati con un alto dosaggio di Exenatide, ha raggiunto gli obiettivi raccomandati dall’American Diabetes Association


In uno studio pilota di fase III della durata di 7 mesi , Exenatide ha abbassato in modo statisticamente significativo i livelli di glicemia nei pazienti con diabete di tipo 2 trattati senza successo con la sola Metformina.

Il valore medio di emoglobina A1c ( A1C ) al momento dell’arruolamento era 8,2%.

Al termine dello studio , il 46% dei partecipanti che hanno ricevuto il più alto dosaggio di Exenatide ( 10 microg b.i.d.) ha visto ridursi i livelli di glicemia nel range raccomandato dall’American Diabetes Association ( ADA ).

L’ADA raccomanda livelli di emoglobina A1c pari al 7% o meno.
In media i pazienti trattati con il più alto dosaggio di Exenatide hanno avuto in media un valore di A1C del 7,3%.

Questo studio clinico , assieme ad altri 2 studi pilota in corso, fornirà i dati per ottenere l’autorizzazione alla vendita dell’Exenatide negli Usa. ( Xagena2003 )

Fonte: Amylin Pharmaceuticals



Endo2003 Farma2003


Indietro