A Focus on CV
Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Effetti di Semaglutide sottocutaneo una volta a settimana sulla funzionalità renale e sulla sicurezza nei pazienti con diabete di tipo 2: analisi post-hoc degli studi SUSTAIN 1-7


I pazienti con diabete mellito di tipo 2 hanno un alto rischio di sviluppare una malattia renale cronica. Sono stati esaminati gli effetti di Semaglutide ( Ozempic ) sulla funzionalità renale e sulla sicurezza in un'ampia popolazione di diabete di tipo 2.

È stata effettuata un'analisi post-hoc di 8.416 pazienti con diabete di tipo 2 arruolati negli studi randomizzati controllati SUSTAIN 1-5 e SUSTAIN 7 e nello studio sugli esiti cardiovascolari SUSTAIN 6, per esaminare gli effetti di Semaglutide sottocutaneo una volta a settimana 0.5 mg e 1.0 mg rispetto ai comparatori ( trattamenti attivi o placebo ) su velocità di filtrazione glomerulare stimata ( eGFR ), rapporto albumina / creatinina urinaria ( UACR ) ed eventi avversi renali.

Sono stati raggruppati i dati di SUSTAIN 1-5 e SUSTAIN 7. La velocità di filtrazione glomerulare stimata e il rapporto albumina / creatinina urinaria sono stati analizzati anche in base alla funzionalità renale e allo stato dell’albuminuria.

In SUSTAIN 1-5 e SUSTAIN 7, l'eGFR è diminuita dal basale alla settimana 12 con tutti i trattamenti attivi; le differenze di trattamento stimate ( ETD ) rispetto al placebo sono state −2.15 ml/min per 1.73 m2 con Semaglutide 0.5 mg e −3.00 ml/min per 1.73 m2 con Semaglutide 1.0 mg; dopo la settimana 12, l'eGFR si è stabilizzata.

In SUSTAIN 1–5 e SUSTAIN 7, dal basale alla fine del trattamento la diminuzione dell'eGFR è stata maggiore con Semaglutide che con placebo ( ETD −1.58 ml/min per 1.73 m2 con Semaglutide 0.5 mg e −2.02 ml/min per 1.73 m2 con Semaglutide 1.0 mg ).

Nello studio SUSTAIN 6, la diminuzione di eGFR è stata maggiore con Semaglutide rispetto al placebo dal basale alla settimana 16 ( ETD −1.29 ml/min per 1.73 m2 con Semaglutide 0.5 mg e −1.56 ml/min per 1.73 m2 con Semaglutide 1.0 mg ), ma non dalla settimana 16 alla settimana 104 ( 1.29 ml/min per 1.73 m2 con Semaglutide 0.5 mg e 2.44 ml/min per 1.73 m2 con Semaglutide 1.0 mg ).

Nel complesso ( ovvero, dal basale alla settimana 104 ), il calo dell'eGFR in SUSTAIN 6 è stato simile tra Semaglutide e placebo ( ETD 0.07 ml/min per 1.73 m2 con Semaglutide 0.5 mg e 0.97 ml/min per 1.73 m2 con Semaglutide 1.0 mg ).

In SUSTAIN 1–5, i rapporti UACR alla fine del trattamento rispetto al basale sono stati 0.917 con Semaglutide 0.5 mg, 0.836 con Semaglutide 1.0 mg e 1.239 con placebo; alla fine del trattamento, sono state osservate maggiori riduzioni di UACR con Semaglutide rispetto al placebo ( rapporti di trattamento stimati 0.74 per Semaglutide 0.5 mg e 0.68 per Semaglutide 1.0 mg ).

In SUSTAIN 6, i rapporti UACR alla fine del trattamento ( settimana 104 ) rispetto al basale sono stati 0.973 con Semaglutide 0.5 mg, 0.858 con Semaglutide 1.0 mg e 1.302 con placebo; alla settimana 104, sono state osservate riduzioni maggiori dell'UACR con Semaglutide rispetto al placebo ( rapporti di trattamento stimati 0.75 per Semaglutide 0.5 mg e 0.66 per Semaglutide 1.0 mg ).
In SUSTAIN 1-7, l'eGFR è inizialmente diminuito nei pazienti con funzione renale normale ( e in quelli con insufficienza renale lieve con Semaglutide 1.0 mg in SUSTAIN 6 ), ma nel complesso ( cioè entro la settimana 30 per SUSTAIN 1-5 e SUSTAIN 7 e alla settimana 104 per SUSTAIN 6 ), l'eGFR non è variata tra Semaglutide e placebo.

Nello studio SUSTAIN 1-6, l'UACR è diminuito nei pazienti con microalbuminuria o macroalbuminuria preesistenti al basale; non è cambiato o è aumentato in quelli con normoalbuminuria al basale.
Gli eventi avversi renali sono stati bilanciati tra i gruppi di trattamento.

Negli studi SUSTAIN 1-7, Semaglutide è stato associato a riduzioni iniziali di velocità di filtrazione glomerulare stimata che hanno raggiunto il plateau e a marcate riduzioni del rapporto albumina / creatinina urinaria. Questa analisi post-hoc non suggerisce alcun aumento del rischio di eventi avversi renali con Semaglutide rispetto ai comparatori attivi utilizzati in SUSTAIN 1-7. ( Xagena2020 )

Mann JFE et al, Lancet Diabetes & Endocrinology 2020; 8: 880-893

Endo2020 Nefro2020 Farma2020


Indietro