A Focus on CV
Xagena Mappa
Medical Meeting
Xagena Salute

Inibitori DPP-4: confronto tra Sitagliptin e Vildagliptin nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 e insufficienza renale grave


Sono disponibili dati limitati di confronto diretto tra gli inibitori della dipeptidil peptidasi-4 ( DPP-4 ).
E’stata confrontata la sicurezza e l'efficacia di Vildagliptin ( Galvus ) e Sitagliptin ( Januvia ) nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 e grave insufficienza renale.

Questo studio, randomizzato, multicentrico, in doppio cieco, della durata di 24 settimane è stato condotto in 87 Centri in tutto il Brasile e gli Stati Uniti.

I pazienti con diabete di tipo 2, naive ai farmaci ( mai trattati ) o trattati con agenti ipoglicemizzanti, che presentavano un non-adeguato controllo glicemico ( HbA1c 6.5-10.0% [ 48-86 mmol/mol ] ) e un tasso di filtrazione glomerulare stimata ( GFR ) inferiore a 30 ml min-1[1.73 m] -2 sono stati randomizzati a Vildagliptin 50 mg una volta al giorno o a Sitagliptin 25 mg una volta al giorno.
Queste dosi sono raccomandate in questa popolazione di pazienti e considerate massimamente efficaci.

Gli endpoint di efficacia hanno incluso per tutte le visite: cambiamento di emoglobina A1c ( HbA1c ) e glicemia a digiuno ( FPG ); l'endpoint primario di sicurezza era la valutazione degli eventi avversi emergenti dal trattamento.

In totale, 148 pazienti sono stati randomizzati, 83 a Vildagliptin e 65 a Sitagliptin.
L’analisi è stata compiuta su tutti i pazienti.

Dopo 24 settimane, la variazione media aggiustata di HbA1c è stata pari a -0.54% ( 5.9 mmol/mol ) da una base di 7.52% ( 59 mmol/mol ) con Vildagliptin e -0.56% ( 6.1 mmol/mol ) da una base di 7.80% ( 62 mmol/mol ) con Sitagliptin ( p=0.874 ).

La glicemia a digiuno è diminuita di 0.47 ± 0.37 mmol/l con Vildagliptin ed è aumentata di 0.16 ± 0.43 mmol/l con Sitagliptin ( p=0.185 ).

Entrambi i trattamenti sono risultati ben tollerati con profili di sicurezza complessivi simili.

In conclusione, alle dosi consigliate per la grave insufficienza renale, Vildagliptin ( 50 mg una volta al giorno ) confrontato con Sitagliptin ( 25 mg una volta al giorno ) ha dimostrato una efficacia simile, ed entrambi i farmaci sono stati ben tollerati.
Questo studio ha fornito un’ulteriore supporto all'utilizzo di inibitori DPP-4 nei pazienti con insufficienza renale grave. ( Xagena2015 )

Kothny W et al, Diabetologia 2015; 58: 2020-2026

Endo2015 Nefro2015 Farma2015


Indietro