A Focus on CV
Xagena Mappa
Medical Meeting
Pneumobase.it

Sildenafil può migliorare la sensibilità all'insulina nel prediabete


Uno studio ha mostrato che la sensibilità all'insulina nei pazienti con pre-diabete è risultata migliorata con il trattamento a base di Sildenafil ( Viagra ).
Inoltre, è stata riscontrata una riduzione dei marcatori biologici di aumentato rischio di malattia renale e di malattia cardiaca con il trattamento a base dell’inibitore della fosfodiesterasi di tipo 5 ( PDE5 ).

I ricercatori hanno assegnato in modo casuale gli adulti con sovrappeso e con prediabete al trattamento con Sildenafil 25 mg tre volte al giorno ( n=21 ) oppure a placebo ( n=21 ) per 3 mesi per determinare se il Sildenafil fosse in grado di migliorare la sensibilità all'insulina e la sua secrezione senza diminuire la funzione fibrinolitica.

Prima e dopo la fine del trattamento, tutti i partecipanti sono stati sottoposti a clamp iperglicemico.

Rispetto al gruppo placebo, il gruppo Sildenafil ha presentato maggiore indice di sensibilità insulinica ( ISI ) 3 mesi dopo il trattamento ( p=0.049 ), dopo aggiustamento per ISI e indice di massa corporea ( BMI ) al basale.
Anche l’indice di disposizione tendeva a essere più elevato nel gruppo Sildenafil rispetto al gruppo placebo ( p=0.07 ).
Tuttavia, il Sildenafil non ha avuto effetti sulla secrezione di insulina stimolata dal glucosio nella fase acuta e tardiva ( P maggiore di 0.30 ).

Il rapporto albumina-creatinina nelle urine è risultato ridotto con il trattamento a base di Sildenafil contro un aumento nel gruppo placebo.

Il PAI-1 ( inibitore di tipo 1 dell'attivatore del plasminogeno ) era significativamente ridotto con Sildenafil, senza nessun effetto su tPA ( attivatore tissutale del plasminogeno ).

Poiché le terapie farmacologiche esistenti per prevenire il diabete mellito di tipo 2 possono avere effetti negativi sul cuore o essere di uso limitato nei pazienti con malattia renale, le strategie per prevenire il diabete mellito, senza aumentare il rischio di malattie renali e di malattie cardiache, potrebbe avere un grande impatto sulla salute pubblica.
Saranno necessari ulteriori studi per determinare se il trattamento a lungo termine con farmaci come il Sildenafil sia in grado di prevenire l'insorgenza del diabete nei pazienti ad alto rischio. ( Xagena2015 )

Fonte: Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, 2015

Endo2015 Farma2015


Indietro