Xagena Mappa
A Focus on CV
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Risultati ricerca per "Chetoacidosi diabetica"

Il profilo di sicurezza cardiovascolare di Dapagliflozin ( Forxiga ), un inibitore selettivo del co-trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 ( SGLT2 ) che promuove la glicosuria nei pazienti con diabete ...


Dapagliflozin ( Forxiga ) somministrato una volta al giorno a una singola dose da 10 mg, non è risultato associato a una maggiore o minore frequenza di eventi avversi cardiovascolari maggiori ( MACE ) ...


Nella maggior parte dei pazienti con diabete mellito di tipo 1, non si ottiene un adeguato controllo glicemico con la sola terapia insulinica. Sono state valutate la sicurezza e l'efficacia di Sotagl ...


Nuove analisi hanno mostrato che le riduzioni del rischio cardiovascolare, compresa la morte cardiovascolare, non sono dissimili tra i gruppi di età, trattati con Empagliflozin ( Jardiance ) rispetto ...


La combinazione di Insulina, un agonista del recettore GLP-1 e un inibitore SGLT-2, ha migliorato significativamente la glicemia nei pazienti con diabete mellito di tipo 1. Esiste, tuttavia, un possi ...


È difficile identificare il diabete giovanile a esordio nella maturità ( MODY ) nelle popolazioni pediatriche in vicinanza della diagnosi di diabete. Sono comuni le diagnosi errate e i trattamenti ...


I sistemi a loop ( circuito ) chiuso che automatizzano il rilascio di Insulina possono migliorare gli esiti glicemici nei pazienti con diabete di tipo 1. In uno studio multicentrico randomizzato di ...


Gli inibitori del co-trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 ( SGLT2i ) sono indicati per il trattamento del diabete mellito di tipo 2 e possono anche migliorare il controllo glicemico nel diabete di t ...


È stata condotta una revisione sistematica della letteratura per identificare i fattori associati a chetoacidosi diabetica alla diagnosi di diabete mellito di tipo 1 in bambini e giovani adulti ...


Januvia, il cui principio attivo è Sitagliptin trova indicazione nel trattamento dei pazienti con diabete mellito di tipo 2 con l’obiettivo di migliorare il controllo glicemico in associa ...


Il diabete mellito di tipo 1 è causato da un attacco autoimmune contro le cellule beta pancreatiche. Recenti studi animali e clinici hanno indicato che una moderata immunosoppressione nel diabe ...


Nuovi dati hanno mostrato che Empagliflozin ( Jardiance ) riduce il rischio di insorgenza o peggioramento della nefropatia del 39% rispetto a placebo, quando aggiunto allo standard di cura, nelle pers ...


Nuovi risultati di una sottoanalisi dello studio EMPA-REG OUTCOME, hanno mostrato come, in pazienti con diabete mellito di tipo 2 ad alto rischio di eventi cardiovascolari, la riduzione del rischio di ...


Gli inibitori SGLT2 ( cotrasportatore di sodio-glucosio di tipo 2 ) dovrebbero continuare ad essere assunti dai pazienti con diabete mellito, in linea con le attuali raccomandazioni dell’American Asso ...



Mediexplorer.it
MedTv
MedFocus
Nuovi farmaci in oncologia
FarmaExplorer
Biomedicina.it
Xapedia.it
Immunoterapia Oncologica